Miglior parquet rovere: caratteristiche e dove acquistarlo

miglior parquet rovere

Il miglior parquet rovere a Roma è quello proposto da SoloParquet, azienda storica della Capitale specializzata in installazione e posa dei pavimenti in legno con un ampio showroom e una vasta scelta di parquet.

Vediamo allora come scegliere il parquet e quali caratteristiche deve possedere un buon parquet in rovere.

Tre consigli utili per scegliere un buon parquet

Scegliere il parquet giusto per la tua casa può essere una decisione importante. Ecco tre consigli utili per aiutarti a fare la scelta migliore:

  1. Tipo di legno e finitura:
    • Specie del legno: Diverse specie di legno offrono caratteristiche diverse in termini di colore, durezza e grana. Ad esempio, quercia, noce e acero sono scelte comuni. Scegli il legno che si adatta al tuo stile e alle esigenze di traffico del tuo ambiente.
    • Finitura: Il parquet può essere trattato con diverse finiture, come olio, vernice o lacca. La finitura influenza l’aspetto estetico, la resistenza all’usura e la manutenzione richiesta. Ad esempio, un olio naturale può dare un aspetto più caldo, ma potrebbe richiedere una manutenzione più frequente rispetto a una finitura in lacca più resistente.
  2. Spessore e larghezza delle tavole:
    • Spessore: Il parquet è disponibile in diverse spessori. Uno spessore maggiore può offrire una maggiore resistenza e durabilità nel tempo. Tuttavia, potrebbe essere più difficile da installare e potrebbe richiedere una sottoposizione speciale del pavimento.
    • Larghezza delle tavole: La larghezza delle tavole influisce sull’aspetto estetico del pavimento. Le tavole più larghe possono dare un aspetto più moderno e spazioso, mentre le tavole più strette possono essere più tradizionali. La scelta dipende dal tuo gusto personale e dallo stile della tua casa.
  3. Resistenza e manutenzione:
    • Durezza del legno: La scala di durezza Janka misura la resistenza del legno. Scegli un legno con una durezza adeguata in base al traffico previsto nella tua area. Ad esempio, se hai una famiglia numerosa o animali domestici, potresti voler optare per un legno più duro che resista meglio ai graffi.
    • Manutenzione: Considera quanto tempo e sforzo sei disposto a dedicare alla manutenzione del pavimento. Alcuni tipi di parquet richiedono più attenzioni, come la rifinitura periodica, rispetto ad altri. Assicurati di capire le esigenze di manutenzione del parquet che stai considerando prima di effettuare la scelta finale.

Inoltre, è sempre consigliabile consultare un professionista del settore o un esperto di pavimenti prima di prendere una decisione definitiva, in modo da ottenere consigli personalizzati in base alle specifiche esigenze della tua casa.

Le caratteristiche del miglior parquet rovere

Il parquet in rovere è molto popolare grazie alle sue eccellenti caratteristiche estetiche e prestazionali. Ecco alcune delle caratteristiche che rendono il parquet in rovere una scelta apprezzata:

  1. Durezza e resistenza:
    • Il rovere è noto per la sua durezza, rendendo il parquet in rovere resistente ai graffi e all’usura quotidiana. Questa caratteristica lo rende adatto per aree ad alto traffico, come soggiorni, corridoi e cucine.
  2. Versatilità estetica:
    • Il rovere offre una varietà di colori, dalla tonalità chiara a quella più scura, consentendo di abbinare facilmente il pavimento al design della tua casa. Inoltre, il rovere può essere trattato con diverse finiture, come oli, vernici o lacche, per ottenere l’aspetto desiderato.
  3. Stabilità dimensionale:
    • Il rovere è noto per la sua stabilità dimensionale, il che significa che ha una minima tendenza a contrarsi o espandersi a causa delle variazioni di umidità. Questa caratteristica è importante per mantenere la forma del pavimento nel tempo, riducendo il rischio di deformazioni.
  4. Facilità di lavorazione e installazione:
    • Il rovere è un legno che si presta bene alla lavorazione, rendendo più facile la produzione di tavole di parquet di alta qualità. La sua lavorabilità facilita anche l’installazione, che può essere eseguita attraverso vari metodi, tra cui incollaggio, chiodatura o flottante.
  5. Manutenzione agevole:
    • Il parquet in rovere è relativamente facile da mantenere. Una pulizia regolare e l’applicazione di oli o vernici protettivi possono aiutare a preservare la bellezza del pavimento nel tempo.
  6. Sostenibilità:
    • Molti produttori offrono opzioni di rovere proveniente da foreste gestite in modo sostenibile, garantendo che la tua scelta di parquet sia ecologicamente responsabile.
  7. Longevità:
    • Grazie alla sua durezza e resistenza, il parquet in rovere ha una lunga durata. Quando è ben curato, può mantenere la sua bellezza per molti anni.

Ricorda che, oltre alle caratteristiche del legno stesso, la qualità del parquet dipende anche dalla lavorazione, dalla finitura e dall’installazione.

Se cerchi veri specialisti del parquet a Roma contatta SoloParquet, scopri le offertee visita lo showroom!